LEED for Homes in 5 semplici steps

LEED for Homes in 5 semplici steps
July 25, 2017 MDS

La nuova versione LEEDv4 consente di certificare anche in Italia edifici residenziali con il protocollo LEED for Homes; questo significa poter applicare LEED nella progettazione, costruzione e riqualificazione di edifici residenziali monofamiliari o plurifamiliari.

Pronti per iniziare?

Team di lavoro:

team di progettazione, LEED AP Homes, LEED Green Rater, Energy Rater qualificato, Provider, USGBC.

Passaggi principali:

1.Contattare un LEED Green Rater

Il cliente o il team di progettazione interessato a perseguire la certificazione LEED deve contattare un LEED Green Rater.
Questa figura è obbligatoria ai fini della certificazione, guida il team di verifica e lavora direttamente per un Provider accreditato da USGBC.
Il LEED Green Rater coordina il Preliminary Rating, organizza la documentazione necessaria alla certificazione ed esegue le ispezioni di verifica in cantiere e a completamento della fase di costruzione dell’edificio.
A differenza delle altre versioni di LEED, LEED for Homes prevede la presenza di verificatori in campo: il LEED Green Rater e l’Energy Rater qualificato.

Da dicembre 2016 Macro Design Studio è in grado di supportare il cliente nel processo di certificazione LEED for Homes, abbattendo le barriere linguistiche e interfacciandosi direttamente in lingua italiana.

2.Scegliere il rating system

Tutti i progetti che intendono perseguire la certificazione LEED devono essere conformi ai requisiti minimi di programma (MPR – minimum program requirements) e identificare il LEED project boundary, ovvero l’area di progetto sottoposta a certificazione.

La nuova versione 4 del protocollo LEED for Homes è formata da due rating systems distinti: LEED BD+C: Homes and Multifamily Lowrise e LEED® BD+C: Multifamily Midrise.
Homes and Multifamily Lowrise è pensato per certificare case unifamiliari e condomini di piccole dimensioni (da uno a tre piani); Multifamily Midrise è invece concepito per edifici residenziali con almeno quattro piani.

In base al punteggio ottenuto si possono raggiungere i seguenti livelli di certificazione:
LEED Certified (40-49 punti)
LEED Silver (50-59 punti)
LEED Gold (60-79 punti)
LEED Platinum (80 punti o più)

3.Compilare la checklist LEED

A partire dai requisiti della committenza (OPR – Owner Project Requirements), il gruppo di progettazione e il Committente, guidati da un LEED AP Homes definiscono gli obiettivi di progetto, il livello di certificazione atteso e le strategie di progetto atte a verificare tutti i prerequisiti e i crediti che si intendono perseguire.

4.Attività di LEED Green Rater e Energy Rater qualificato

Il LEED Green Rater organizza e facilita il Preliminary Rating, realizza la Mid Construction Visit e la Final Construction Visit; l’Energy Rater esegue i test e le prove di verifica in campo.

Il Preliminary Rating, obbligatorio per il processo di certificazione, è una riunione durante la quale il LEED Green Rater analizza punto per punto la checklist LEED con il team integrato e definisce i ruoli e le responsabilità per ogni figura coinvolta.
La Mid Construction Visit è l’ispezione di verifica in fase di realizzazione che si effettua per visionare gli elementi interni che poi non saranno più visibili in una fase successiva.
La Final Construction Visit è la verifica in cantiere che viene eseguita una volta terminata la realizzazione dell’edificio, incluse le pertinenze oggetto della certificazione.

5.Revisione documentazione e certificazione LEED

Il team integrato consegna al LEED Green Rater la documentazione per ogni prerequisito  e credito definito durante il Preliminary Rating, il LEED Green Rater verifica che tale documentazione sia coerente ed esaustiva e la integra con i risultati dei test effettuati dall’Energy Rater qualificato. Il pacchetto così composto viene inviato al Provider, che lo verifica, ne attesta la qualità e lo trasmettere a USGBC per il rilascio della certificazione LEED.

La certificazione LEED for Homes garantisce ai proprietari e futuri inquilini un edificio di qualità, salubre e confortevole, a basso consumo energetico e idrico e che mantenga le sue prestazioni nel tempo.

Macro Design Studio accompagna nel processo avendo nel proprio staff un LEED Green Rater/Energy Rater qualificato e un LEED AP Homes.

Per maggiori informazioni: www.usgbc.org/guide/homes